Elisa Springer Surbo

Disposizioni modalità di organizzazione Attività didattiche dal 25 febbraio 2021

Ordinanza Giunta Regione Puglia n. 58 del 23/02/2021
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO il “Regolamento recante misure di prevenzione e contenimento della diffusione del SARS-CoV-2”, approvato dal Consiglio d’Istituto con del. n. 57 del 16/09/2020;
VISTO il Piano Scuola 2020/2021 approvato con Decreto Ministeriale n. 39 del 26 giugno 2020;
VISTO il D.P.C.M. del 14 gennaio 2021;
VISTA l’Ordinanza del Presidente della Giunta Regione Puglia n. 58 del 23 febbraio 2021, “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19” che prevede
1. “con decorrenza dal 24 febbraio e sino al 14 marzo 2021, salvo quanto previsto ai successivi punti 2 e 3, le Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado e i CPIA adottano forme flessibili dell’attività didattica in modo che il 100% delle attività scolastiche sia svolto in modalità digitale integrata (DDI), secondo quanto previsto dal DM 89/2020 recante l’adozione delle Linee guida sulla Didattica Digitale Integrata di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione 26 giugno 2020 n. 39, riservando l’attività didattica in presenza agli alunni per l’uso di laboratori qualora sia previsto dall’ordinamento, o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata”;
2. “Le scuole dell’Infanzia, le Istituzioni scolastiche del ciclo primario e i CPIA ammettono in presenza tutti gli alunni che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla didattica digitale integrata”;
3. “I dipartimenti di prevenzione delle AA.SS.LL. attuano l’allegato Piano Vaccinale degli operatori scolastici entro la data di scadenza della presente ordinanza e comunicano al Dipartimento della Salute della Regione Puglia e all’Ufficio Scolastico regionale il grado di copertura vaccinale raggiunto, affinché i singoli Istituti scolastici, per disposizione del Dirigente scolastico, possano ritornare all’attività didattica in presenza, una volta completate le vaccinazioni dei rispettivi operatori scolastici che ne abbiano fatto richiesta”
CONSIDERATO l’obbligo di provvedere all’adozione delle disposizioni necessarie per l’attuazione di quanto previsto
DISPONE,
a far data dal 25 febbraio e fino ad altra data fissata da ulteriore indicazione normativa, il prosieguo dell’organizzazione delle attività didattiche come di seguito indicato:
- 100% delle attività scolastiche in modalità digitale integrata (DDI) in modalità Tempo Normale per scuola primaria e secondaria di primo grado e Tempo 8:00 - 13:00 (senza mensa) per la scuola dell’infanzia fino a successive comunicazioni;
- attività didattica in presenza agli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica;
- la didattica in presenza per tutti gli alunni e le alunne che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla didattica digitale integrata;
Tutti gli alunni le cui famiglie si trovano in condizioni tali da impedire la fruizione della didattica a distanza, saranno ammessi a frequentare in presenza, non essendo facoltà delle Istituzioni Scolastiche effettuare alcuna valutazione e non essendo previsto alcun limite percentuale alla presenza, previa presentazione di istanza di frequenza in presenza (non occorre che sia ripresentata domanda qualora inviata dopo il 20 febbraio).
- le attività didattiche extracurricolari di ampliamento dell’offerta formativa (corso inglese per la scuola primaria, coro d’istituto, corsi musica, latino, italiano, matematica e corsi PON della scuola secondaria di I grado) saranno svolti in presenza secondo il calendario concordato.
Si ricorda che:
1. Gli studenti si collegheranno con il proprio account al Meet convocato dal docente, tramite il link presente nell’Aula Virtuale della classe stessa, secondo l’orario di classe e attenendosi alle indicazioni per la DDI, NEL RISPETTO DELLE REGOLE SOTTOSCRITTE CON IL PATTO DI CORRESPONSABILITÀ E DELLA PRIVACY. Le assenze dalle videolezioni programmate dovranno essere giustificate facendo l’upload sul Registro Elettronico (area di restituzione dei compiti assegnati) della giustifica con firma dei genitori redatta sul libretto per gli alunni della scuola secondaria di primo grado o sul diario per gli alunni della scuola primaria;
2. Le famiglie utilizzano i canali istituzionali (telefono e mail istituzionali) per comunicare con i docenti e la scuola;
3. I genitori sono tenuti a comunicare alla posta istituzionale della scuola leic89900c@istruzione.it ogni dato riguardante lo stato di salute del proprio figlio in relazione alla prevenzione del contagio da Covid-19 per garantire all’Istituzione scolastica la comunicazione settimanale di monitoraggio al MI, all’USR e al DDS della Regione Puglia.
Tutte le comunicazioni sono pubblicate sul sito istituzionale http://www.istitutocomprensivosurbo.edu.it/ e sulla bacheca del Registro elettronico, per cui si raccomanda costante consultazione, lettura e osservanza delle stesse.
Si ringrazia per la collaborazione.
Il dirigente scolastico
Prof.ssa Laura Ingrosso
Firma digitale ai sensi del CAD e normativa connessa 
Modulo di richiesta attività didattica in presenza


Condividilo con i tuoi amici!


   
   

@ grafica di Ivan Sammartino - IWStudio

I cookie aiutano www.istitutocomprensivosurbo.edu.it a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.    Informazioni
OK